Giocolieri

Noi, giocolieri che facciamo ruotare in aria pensieri, parole, sospiri.

Noi giocolieri giochiamo con tutto.

Noi giocolieri giochiamo con noi stessi, ci prendiamo in giro, non ci prendiamo sul serio.

Noi non guardiamo la gente che passa e ci guarda strano, alzando un sopracciglio.

 

Non ce ne preoccupiamo. Noi giocolieri. Dobbiamo mantenere l’equilibrio. Noi giocolieri.

Forse un po’ folli lo siamo, sì. Ma senza un po’ di follia dove si arriva?

“Comunque di me parlino i mortali comunemente
(e non ignoro quanta cattiva fama abbia la Follia fra i più folli) tuttavia io, io sola,
dico, ecco  ho il dono di rallegrare gli Dèi e gli uomini.
Non appena mi sono presentata per parlare a questa numerosa assemblea,
di colpo tutti i volti si sono illuminati di non so quale insolita ilarità.
D’improvviso le vostre fronti si sono spianate,
e mi avete applaudito con una risata così lieta e amichevole che tutti voi qui presenti,
da qualunque parte mi giri,
mi sembrate ebbri del nettare misto a nepènte degli Dèi d’Omero,
mentre prima sedevate cupi e ansiosi come se foste tornati allora dall’antro di Trofonio.
Appena mi avete notata, avete cambiato subito faccia,
come di solito avviene quando il primo sole mostra alla terra il suo aureo splendore,
o quando, dopo un crudo inverno, all’inizio della primavera, spirano i dolci venti di Favonio,
e tutte le cose mutando di colpo aspetto assumono nuovi colori e tornano a vivere visibilmente un’altra giovinezza.
Così col mio solo presentarmi sono riuscita a ottenere subito quello che oratori, peraltro insigni, ottengono a stento con lunga e lungamente meditata orazione.”

(E.Da Rotterdam – Elogio della Follia)


Noi giocolieri giocatori del gioco che è la nostra vita.

Sorridenti guardiamo il sole riflesso nella sfera. Ce la mettiamo in testa e viviamo.

Annunci

5 pensieri su “Giocolieri

  1. cuoricini anche da me, mica voglio essere da meno io. ecco.
    queste tue foto mi piacciono davvero molto che quasi non si capisce se il testo è stato scritto per loro o se la signorina già lo sapeva che sarebbe stata doppiamente ritratta, dal tuo obiettivo e dalle tue parole.
    bacini

    • Questa cosa è la più bella che potessi scrivere.
      Grazie, davvero.
      Quando l’ho vista a Termini mi ero soffermata un attimo da lontano. Aveva un viso buffo.
      C’era la gente che aveva formato un semicerchio intorno a lei e tutti sorridevano. Sembrava quasi che dalla sfera regalasse sorrisi. Mi sono avvicinata, sono diventata parte del semicerchio e ho sorriso. Poi ho scattato. Ieri stavo sistemando un po’ di foto e le ho ritrovate e le parole son venute così, un po’ a caso 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...