Psycho Circus

Benvenuti, signori. Welcome to the show.
Sipario tirato, luci soffuse. Una corda nell’aria.

 

Un bozzolo di sensazioni mute,
grida ultrasoniche,
nervi leggermente spezzati.

 

Tensione e sudore.
Sudore e nervosismo.
Nervosismo e iperattività.

 

Welcome to the show.

 

circus
Si apre il sipario,
il trucco è a posto.
Comincerà a colare, poi, già lo so.
Ma lo spettacolo deve continuare.

 

Ridi dalla tua poltroncina di velluto, spettatore.
Ridi perché oggi sono il tuo clown.
Il giullare della tua corte.

 

Divertiti.

 

Scegli una carta dal mazzo e ti assicuro che la indovinerò,
mentre estraggo un coniglio dal mio cilindro.

 

Guardami lassù, squilibratamente equilibrata sulla mia fune. Guardami come cammino sicura sulle mie gambe tremolanti.
Amabile controsenso di slineata linearità.
Guardami camminare senza la paura del vuoto.
Guardami e fai schioccare le mani fino a sentire dolore.

 

Ammirami.

 

Mangio il fuoco.

 

Stupisciti.

 

Mi lancio nella presa del mio trapezista, mentre danziamo nell’aria.

 

Spaventati.

 

Welcome to the show signori,
questo è un circo di pazzi.
Questo è il mio circo.

 

Trattieni il fiato, spettatore.
Questo è un circo di bestie.
Sono qui.
Siamo qui.
Siamo uno.
Annunci

8 pensieri su “Psycho Circus

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...