Tonne dududu

La gente le chiama donne.

Noi ci chiamiamo Tonne.
Tonne perchè siamo un gruppo dove la prima regola è che non si parla delle tonne fuori dalle tonne.

Siamo come il Fight Club.

Donne. Di ogni età e con i loro millemila problemi.
Eclettiche.
Spumeggianti.
Bellissime.

DSC_0192_r

Un angolo di virtualità che diventa vita vera.
Mai niente di più vero ho conosciuto in vita mia, mai affetti così grandi concentrati in un’unica piccola molecola di virtualità.
Le tonne sono prima di tutto donne,
amiche.
Specchi di anime contorte e intricate, piene di paure ed insicurezze.
E soprattutto coraggio.
Un catalizzatore di cose belle, una catena umana.

E’ nato tutto per caso.
Un colloquio. Treni, macchine, autobus, aerei. Un piccolo esercito in cammino da vari punti nevralgici d’Italia.

Marty arriva dalla Sardegna, perde tutto ed è la disorganizzazione. Estrae dolcetti sardi e cioccolatini al mirto dalla borsa. Ha la frangetta e lei volevafarelahooooostessss. Ci riusciamo a scuscinare di nuovo, come se non fossero passati sei mesi, ma solo qualche ora.

DSC_0151_r

Mary arriva da Urbino con le sue immancabili gonne lunghe. Mi regala un girasole, in memoria di quel posto sardo kitchissimo tappezzato di girasoli. E’ una brava zia diligente e il suo senso dell’orientamento ci ha salvato tutti. Come sempre.

Paoletta arriva da Terni. Ci porta braccialetti bellissimi fatti da lei e ci racconta che vanno legati ad un albero se lo si vede fiorire. Lei sempre tranquilla ti fa sentire in pace col mondo.

Ilaria arriva da Bologna con i suoi capelli lunghissimi che ondeggiano quando tira un po’ d’aria. Ha quel sorriso che riesco a vedere precisamente anche a distanza, mentre lei mi sta ancora aspettando esattamente sotto la croce verde della farmacia. Non posso fare a meno di correrle incontro e abbracciarla.

Giulia è già a Roma, con il suo sorriso contagioso. Ci aspetta all’obelisco o forse alla fontana di P.zza del Popolo. Nel suo sorriso c’è davvero qualcosa di virale, sprizza allegria anche dai capelli.

Elisa l’amica senza tempo. Quella di cui parlo sempre a tutti, anche agli oggetti inanimati. L’amica che nemmeno se te la immagini la immagineresti così. Saltella nella cucina in preda a spasmi di entusiasmo e distribuisce braccialettini di gomma bimbominkiosi meravigliosi.

Marty arriva da Parma con al seguito la sua cassettina di pere meravigliosa Camilla e il suo fidanzato estremamente paziente.
Marty mi da tanti baci e mi fa le coccole. Ci ubriachiamo con un bignè alla crema e 5 litri di rum per colazione e ci facciamo le foto cretine con le piume in testa.

Copia di DSC_0074

E poi ci sono io, che le guardo riunite nella mia cucina a sorseggiare caffè biondo.
Mi metto accanto alla bionda e le guardo. Le guardo e dico “eh, guarda. pezzi del mio cuore in movimento nella mia cucina. Loro non sono mie amiche. Loro sono LE MIE AMICHE. Loro sono le Tonne”.

Succede che la Capitale trema al loro incedere. Succede che insieme si può cambiare il mondo, o almeno provarci un po’.

Braccialetti come simboli di un tempo che non si può scrivere. Legano polsi e uniscono anime.

Non ci siamo tutte, ma un giorno succederà.
E sarà quel giorno che non tremerà solo la Capitale, ma il mondo intero.

P1010762

DSC_0112_r

Annunci

36 pensieri su “Tonne dududu

  1. e sempre a lavoro mi fai piangere porca pupazza e ora devo fingere allergie galoppanti ❤
    non c'è altro da dire, siete un tesoro prezioso, un dono che non pensavo di meritare. grazie Giuly :*

  2. ah e sono ritornata per dire:
    mi hai rubato tutte le tonneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee maledettaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  3. FanQ,. dal cellulare non vedevo le foto. Mi hai fatto piangere di nuovo.. Ti odio!! (non è vero..porcapupazzola, uff. non fa manco a odiarti per finta!) ❤

  4. L’ha ribloggato su Dillo alla Mammae ha commentato:
    che non si crede nell’amicizia finchè non incontri donne, amiche, fino a quando non incontri loro, le tue anime gemelle. diverse eppure. la sintonia, la mancanza di giudizio, l’appoggio morale. La speranza, il coraggio, la forza di volontà. Una piramide d’amore su cui contare, energia illimitata anche a 200 km di distanza.

  5. Belle voiiiiiiiiiiiiiiii piangooooooooooo 😥 uff ma perchè io non c’erooooo?!?!
    Voglio vedervi anche ioooooooooooooooooooooo facciamo qualcosa subitooooooooooooo!!!! più che mai, in questo periodo, c’è bisogno di tonne ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...