ininterrottamente scricchiolii

Apro gli occhi e guardo il paesaggio correre liquido fuori dal finestrino.
E spunta il mare sulla mia sinistra. Il cuore batte forte.
“Verso una stazione e mi batte forte il cuore, so che ci sarai, che mi aspetterai” , canta Cristicchi. Stavolta non lo sbaglia il binario, le ho dato il numero del treno.

13 - 27

 Guardo fuori dal finestrino mentre il treno si ferma. Lei è lì, con un cappellino abbassato sugli occhi e cerca sul treno un ammasso di capelli biondi spettinati. Ridacchio perché non mi vede.

Scendo e sbuffo, intrappolata dietro una folla lenta, mentre le mie gambe friggono per la voglia di correre ad abbracciarla subito.
Sorpasso spazientita la signora che trasporta carrelli di valigie neanche stesse facendo il giro del mondo.
E’ un abbraccio lungo il nostro, come se non si fosse mai interrotto da quel fine dicembre.
Affondo di nuovo il viso fra i suoi riccioli, che mi fanno sentire protetta dal mondo come fossi chiusa in una bolla. E respiro.

13 - 3

Siamo sedute su una panchina a scambiarci regali. Ce li posiamo sulle gambe come fossero un bento di sogni e promesse.

Io e te, su quella panchina dove il tempo non passa, o dove corre. Io e te su quella panchina dove ci ritroveremo fra mille anni.

13 - 31

Stringo tra le mani una scatola di latta dentro la quale ci metto il suo sorriso, insieme ai biscotti. Perché quando sorride il cielo non è poi così grigio.
Che sia una panchina, il bordo di una fontana, gli scalini del Ducale. E’ il sorriso a fare la differenza.


13 - 19

E’ che ho amato Genova fin dal primo istante, sfondo perfetto di una storia, sfogliata come fosse un libro. Una favola di principesse in castelli di cartoncino, mentre il mare si muove piano e culla.
La sua Genova con i suoi vicoli e il suo profumo di focaccia, le sue bancarelle colorate e i bambini che corrono davanti all’ingresso dell’acquario brandendo squali di gomma e delfini di peluche.

DSC_0020

Mi stringe il cuore il suo entusiasmo per un biglietto della metro di Roma e il sorriso che si disegna mentre se lo infila in tasca.

Corre troppo veloce il mondo mentre noi, con occhi di farfalla, ci entusiasmiamo per una papera di gomma vestita da Shakespeare e un virgin mojito.

13 - 9

Mi riempio gli occhi di te e del tuo mare, mentre camminando fra le bancarelle mi racconti un pezzo di quello che sei e di quello che sei stata.
E ancora corre troppo veloce il mondo e corre troppo veloce il tempo, fuori da quella panchina.

Scattiamo velocemente immagini per non perderne neanche una e ci ritroviamo a correre per un treno che forse sarebbe il caso di perdere, per avere un minuto in più.
La abbraccio con il cuore in gola, per la corsa e per quella sensazione di malinconia che avvolge ad ogni saluto davanti alle porte di un treno.
Stavolta sono io a guardarla appiccicata ad un finestrino.
Ma è solo un ciao con la mano, mentre tu stai ferma fissa nel cuore e ora ho quella certezza che quando ti riabbraccerò sarà come non aver smesso mai.

DSC_0019

Ci vediamo presto,
disse la bionda con un pacchetto di crackers sulle gambe.
Seduta su quella panchina di fronte al mare.

Annunci

8 pensieri su “ininterrottamente scricchiolii

  1. E il distributore fighissimo per l’acqua? E le bevande eque, tutte al guaranà e al ginseng, tanto per non rischiare un infarto? E i tessuti fiorati ovunque e gli outfit da costruire sostituendo pezzi di persone? E la fontana che inzacchera i capelli e le dita? La carta igienica con le papere? E la mia ansia di entrare nel bagno pubblico? E tu che mi fai vedere come far uscire il sapone dal distributore perché io vado in panico? E la focaccia e il gelato che non abbiamo avuto il tempo di prendere? Ma come si fa? Mh? <3<3<3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...