storie. scorie. storie.

C’è una storia che mi è venuta a trovare, da un paio di sere.
Non ha bussato, è entrata da quella porticina che lascio sempre socchiusa.
Ho acceso il computer e le ho detto “raccontami”.
Si sta scrivendo.

E io la ascolto come quando da piccolo ascolti tua mamma che ti legge le favole. Sto seduta abbracciandomi le ginocchia e la sento scivolare fra le dita.

È solo una storia. A tratti la mia.

20130703-233442.jpg

Annunci

5 pensieri su “storie. scorie. storie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...