Costruzioni

Non ho tempo.
O meglio: non mi basta.
Lavoro più della soglia del normale, non me ne vanto e non ne sono particolarmente felice.
Il tempo che rimane lo passo costruendo un papabile futuro che rincorro da un po’.
Si avvicina una nuova decade e io ho bisogno di fermarmi. Di avere un mio posto, un gatto e qualcuno a cui sorridere quando torna a casa.

Qualcuno in grado di strapparmi tutti i sorrisi di cui sono capace.
Qualcuno che mi fa credere che tutto andrà bene e che i problemi troveranno soluzione.
Qualcuno che mi da la spinta quando non ce la faccio.
Qualcuno che mi fa dormire con la testa sulle sue gambe mentre la Germania vince la coppa del mondo.
Qualcuno che sia la mia sicurezza.
Qualcuno che mi guardi come fossi l’unica al mondo.
Qualcuno da guardare mentre dorme, sfiorando appena i capelli per paura di svegliarla.
Qualcuno a cui macchiare il caffè con il latte freddo.
Qualcuno a cui rifilare salmone e fragole.

E niente, io quel qualcuno ce l’ho.
Per il posto ci stiamo attrezzando: progettiamo planimetrie ideali e iniziamo a costruirle con mattoncini di lego colorati. Facciamo calcoli complicatissimi di mutui e investimenti e poi molliamo tutto e progettiamo vacanze muovendo il dito su una cartina.
Sì insomma, a questo punto devo solo pensare di prendermi un gatto.

20140717-002159-1319371.jpg

Annunci

6 pensieri su “Costruzioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...