365

Pioveva,
un anno fa.
Pioveva sul nostro sorriso, su quel muretto, sul vetro della macchina.
Pioggia come colonna sonora di un fiore che nasce, di un bocciolo che si schiude piano nel buio di un ormai 28 aprile qualsiasi.

Sono passati 365 giorni e questa mattina piove.
Piove mentre ti rigiri nel letto perché non vuoi alzarti, come ogni mattina.
Chi l’avrebbe mai detto che da un muretto avremmo costruito una casa?
Ma che “costruire è giorno dopo giorno, è potere e sapere rinunciare alla perfezione” qualcuno invece l’aveva detto.

Continuano a volare le farfalle, senza paura e con più sicurezza.
Non ho più paura di lasciarmi guardare fino in fondo perché ora mi sento al sicuro. E non c’è vento o tempesta che possa spazzare via questa sensazione che viene dritta dai tuoi occhi ai miei.

E se cerco di guardare l’orizzonte vedo solo l’infinito.

image

Piove anche quest’anno e oggi come 365 giorni fa: sono felice.

Annunci

6 pensieri su “365

  1. Chi l’avrebbe mai detto che tutte le paure di un anno fa, tutti quegli “oddio e se poi non ricambia” “oddio e se prendo la batosta” “oddio oddio oddio”.. si sono trasformate in un amore gigante, che adesso poggia anche su una bellissima casa tutta nostra e su un sentimento capace di farmi venire le lacrime agli occhi ogni giorno, da 365 giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...