No title.

La solitudine è un momento ed è necessario. Importante.
Il silenzio che riempie la gola arriva un po’ violento. Così violento che fa paura inizialmente.
Ti insegna però che imparare a stare con se stessi è la prima cosa da fare, soprattutto quando si ama e si vuole amare un’altra persona.

Il mare ha sempre avuto una voce così perfetta per scuotermi da ogni torpore che si rivela sempre la scelta giusta, anche se non sembra finché non ci arrivi davanti.

Ti costringe ad ascoltare il tuo cuore, anche se a volte è un po’ crepato e hai paura che respirando troppo a fondo si spezzi come un vaso di vetro trasparente che si schianta su un pavimento.

E ti rendi conto che solo tu stessa puoi concederti di essere felice senza mai dover dubitare. Devi riempirti di quei piccoli granelli di amore proprio fino ad essere in pace con tutto il resto. Qualunque sia “tutto il resto”.
Niente è scontato, tutto è a prezzo pieno.
Non ci sono svendite, nemmeno nei sentimenti.

Ci sono i dubbi insinuati, ma c’è l’acqua del mare che silenziosa li lava via.

E ci sei tu a raccogliere pugni di ricordi che nuotano in quelle stesse acque, su quello stesso molo. Ci sei, con un filo di coraggio che pulsa fra le ossa.
Ci sei e sorridi al tramonto.

Sapere cosa vuoi, cosa hai, cosa hai sognato e cosa hai ottenuto è solo una lunghissima prefazione della vita.

image

Il capitolo uno lo possiamo scrivere fra qualche giorno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...