allineamenti slineati

Sicchè lei osservava la valigia. vuota. con sguardo un po’ vitreo e mille cose ancora da preparare in mente. ma non riusciva a capire cosa doveva avere la priorità. i capelli troppo gonfi, gialli. la batteria della reflex ormai carica da molteplici ore, segnava lampeggiante lo sfinimento attaccata ancora alla presa elettrica.

bestie disegnano sogni

L’aveva raccontato iaia, qualche tempo fa, e l’aveva raccontato attraverso gli occhi di una bambina sognante fino ad aggrovigliarmi le budella qui. Il circo mi ha sempre fatto una discreta rabbia per gli animali ingabbiati e storditi, nonché una discreta tristezza. L’unica emozione legata a un circo è racchiusa in una polaroid sbiadita. Un pitone […]

Forbici e neve

Era quasi un anno che lo premeditavo ed è quasi incredibile come io abbia le idee maniacalmente chiare a volte. Ma forse dovrei andare molto più indietro, a quando quella sera prima di Natale io e Angela abbiamo guardato quel film, e alla fine fuori nevicava. La neve mi ha sempre ricordato Edward. Fredda come […]

Il paese di marzapane

E’ proprio vero che a volte capiti nei posti al momento sbagliato. Una giornata storta. In un posto che forse ti ricorderai tutta la vita. Marzamemi è un paese talmente piccolo che non ti puoi perdere. Credo. Dico credo perché io mica lo so. Non ho senso dell’orientamento e. Ma non sto parlando di questo […]