Forse ci siamo persi

E’ di nuovo settembre. Il mese degli inizi, un po’ come fosse capodanno. Arriva sempre così veloce che quasi non te ne accorgi. Avrei mille cose da raccontare. Mille concerti mi hanno riempito le orecchie. Mille posti mi hanno riempito gli occhi. Mille emozioni mi hanno riempito il cuore. Non saprei nemmeno da dove cominciare, […]

ininterrottamente scricchiolii

Apro gli occhi e guardo il paesaggio correre liquido fuori dal finestrino. E spunta il mare sulla mia sinistra. Il cuore batte forte. “Verso una stazione e mi batte forte il cuore, so che ci sarai, che mi aspetterai” , canta Cristicchi. Stavolta non lo sbaglia il binario, le ho dato il numero del treno.